farinata di ceci, con zucchine e erba madre

Con l’estate viene voglia di piatti semplici, possibilmente freddi e veloci. Ecco un’idea per questa primavera calda calda con una delle erbe spontanee più simpatiche che ci sia: l’erba madre. Ve ne ho parlato spesso perché qui a Verona è di tradizione. La mia nonna materna la usa in moltissime ricette ma la più frequente è la torta all’erba madre, con le mele, le uova, l’olio e la farina. 

Oggi invece ho messo l’erba madre nella farinata di ceci. Che ve ne pare? Se riuscite a recuperarla io ve la consiglio. Attenzione: è leggermente amara!

  

(altro…)

pancakes alle mele e erba madre

Oramai ho capito che i pancakes fanno sempre una certa scena! Sono molto di moda, si; sono una piacevole alternativa alla classica colazione e sono anche molto versatili.

Vi propongo questa mia versione senza glutine, aromatizzata con l’erba madre, un’erba spontanea che qui a Verona viene usata moltissimi in questo periodo. La si trova anche in serra, cresce molto facilmente e dà foglioline per tutta l’estate.

 

(altro…)

schiacciata di lenticchie

Questa è una di quelle ricette semplici, che vengono dal cuore. Si prepara in due minuti, poi pensa a tutto il forno. E’ naturalmente senza glutine e lievito perché composta di farina di lenticchie, acqua, olio ed erbe aromatiche.

La prepara spesso la mamma di Marco e piace sempre a tutti. Si può mangiare da sola oppure farcita con formaggi vegetali, rucola e pomodorini. 

(altro…)

sfogliatine alle mele senza glutine

Oggi a parlarvi di cucina sarà Alex, una mia amica, che ha preparato uno i dolcetti più teneri che io abbia visto negli ultimi tempi: delle sfogliatine alle mele, semplici, profumate e fatte con il cuore.

Pensate che Alex nel suo super appartamento ha una dispensa enorme tutta per se, dove raccoglie decine di coppapasta, leccarde colorate, sac a poche, pirottini ed attrezzi vari per cucinare il cibo più magico che ci sia: il dolce!!! Vi lascio alla sua ricetta e ai suoi consigli!

(altro…)

Barrette energetiche al baobab

Giovedì 8 febbraio, quando sono andata a vedere 50 sfumature di rosso, la mi amica Cecilia mi ha fatto assaggiare delle barrette di un’azienda di Verona che si chiama Vivoo, famosa per il cioccolato crudo. Il giorno seguente ne ho aperta una senza farci troppo caso… e… sorpresa… me ne sono innamorata! Aveva un sapore incredibile: semplice, ma molto invitante. Era profumatissima, con una consistenza molto piacevole. 

Ho letto gli ingredienti, erano davvero pochi. Ho aperto la mia dispensa, ho notato che li avevo tutti e non sono riuscita a trattenermi. Nel giro di 15 minuti le barrette erano pronte davanti a me. Le ho fatte indurire in frigorifero e le ho assaggiate. Ancora non ci credo: sono riuscita a riprodurle!

 

(altro…)

CONSIGLIA Broccoli fritti